Speravamo non se ne accorgesse nessuno. Molto ce ne vergognavamo noi al posto di trenitalia/rfi (che un po’ senza vergogna sono). Purtroppo persino il Messaggero l’ha notato. Pertanto ci tocca mostrarvi il nefando sfoggio di internazionalismo avutosi durante l’inaugurazione dei nuovi binari (… marciapiedi) che ospitano la FR1 (Orte-Fiumicino Aeroporto) esiliata da Tiburtina dopo l’incendio estivo. Cliccate sull’immagine per appurare che la parola “metropolitana” è stata tradotta in “anderground” (sic). Si decidessero però: o underground o, se proprio devono, andergraund. Quella via di mezzo proprio non significa nulla. Update: Un lettore ci segnala il primo blog che ha dato il via al pubblico ludibrio. Sempre grati saremo al signor Sergio Fortini