Questa volta si fa sul serio: La stazione di Ponte di Nona è ormai irrevocabilmente avviata verso la realizzazione. Un tassello fondamentale per la mobilità del quadrante Est della città non è più solo un sogno. Prevista fin dal 2003 nel piano regolatore, non venne assurdamente presa in considerazione durante il raddoppio dei binari tra Prenestina e Lunghezza né tantomeno nel contesto della realizzazione della centralità Ponte di Nona.  Se ne iniziò a parlare concretamente solo nel 2008 e gli immancabili intoppi burocratico-normativi hanno fatto il resto. L’iter progettuale e approvativo è durato ben 6 anni e il bando è arrivato solo alla fine del 2014.