Tag: metro c

Linea C. Serve una decisone sulle talpe oltre Colosseo

Il tempo scorre. E’ cominciato lo scavo delle gallerie verso il centro storico e sono passati più di 6 mesi dal nostro primo appello. Serie problematiche sulla prosecuzione dell’opera se le talpe si fermano prima di piazza Venezia. La nostra soluzione: una variante per mettere in sicurezza il futuro dell’opera. Basterebbero 8 milioni di Euro e 200 metri di scavo in più. 




Metro C. Penale monstre da 31 milioni. Usiamoli per la project review!

Un tesoretto da circa 31 milioni di Euro si nasconde nel quadro economico della Linea C. Si tratta delle penali applicate da Roma Metropolitane per i ritardi della tratta Parco di Centocelle-Lodi. Una somma considerevole su cui invitiamo gli enti finanziatori ad agire velocemente per renderla utilizzabile. La nostra proposta è finanziare la project review oltre Colosseo fino a Farnesina. Dai ritardi su San Giovanni potrebbero arrivare altri 33 milioni.




Ma quando apre San Giovanni?

Ancora nessuna notizia ufficiale. Se c’è ok dal ministero apertura plausibile tra il 28 aprile e il 6 maggio. Frequenze? 7 minuti San Giovanni-Alessandrino; 14 minuti Alessandrino-Pantano.




Talpe alla cieca. Decisioni entro il 2018 o la C muore a Fori Imperiali.

Il futuro della Linea C appeso a un filo. Troppo distante il traguardo dei cantieri nell’ansa barocca. Le talpe meccaniche che scavano le gallerie verranno abbandonate sotto i Fori Imperiali. Seri i dubbi sulla prosecuzione dell’opera se il progetto esecutivo rimane così com’è. La soluzione di MetroXRoma: una variante per scavare i 200 metri di gallerie fino a piazza Venezia. Mani legate senza accordo procedimentale e piano pluriennale di spesa. Appello alla giunta pentastellata per soluzioni entro il 2018.




Arrivata la conferma da RomaMetropolitane: San Giovanni a marzo

Il giorno dopo la nostra anticipazione oggi è arrivata la conferma ufficiale da parte di RomaMetropolitane dello slittamento a marzo dell’apertura della stazione di San Giovanni. A darne notizia, questa mattina nel corso della commissione Mobilità del Comune di Roma, è stato l’amministatore unico della società Pasquale Cialdini. “Lavoriamo- ha detto- per aprire la fermata tra fine febbraio ed inizio marzo”.




La metro C chiude e si allontana a marzo l’apertura di San Giovanni

San Giovanni non aprirà prima della seconda metà di Marzo. E’ quanto apprende MetroxRoma. La notizia era nell’aria da tempo, anche perché l’assessore alla Mobilità del Comune di Roma, Linda Meleo, aveva annunciato l’apertura della stazione a dicembre 2017. A dicembre siamo arrivati ma la stazione non aprirà, come ci dimostra il fatto che ormai la consegna dell’infrastruttura ad ATAC ha abbondantemente superato la data prevista del settembre 2017, con il rischio serio ed assurdo che la stazione entri in funzione ad un anno esatto dall’apertura straordinaria al pubblico del primo aprile 2017. Un anno intero per aprire una stazione completa, considerata “quasi finita” già nel 2015. Tuttavia questo non ci stupisce, è tutto perfettamente coerente con quanto ormai scrivemmo più di 2 anni fa, quando sul sito di Roma Metropolitane già si paventava l’apertura nel 2018.




Linea C. Le stazioni dell’ansa barocca secondo MetroxRoma

In questi ultimi mesi è andata avanti l’indagine sul “metodo MetroxRoma”, il modello costruttivo proposto da noi in questo articolo, che potrebbe semplificare la realizzazione Tratta T2 (Venezia-Clodio/Mazzini) della Linea C e abbatterne i costi, portandola fuori dal fango in cui è attualmente impantanata. Tre sono i principi fondamentali che riassumo la nostra proposta: reintroduzione delle gallerie di grande diametro utilizzo (quasi) esclusivo di ascensori per il collegamento atrio-banchina. approfondimento del tracciato In base a questi principi abbiamo deciso di sviluppare nel dettaglio uno schema progettuale per le stazioni del Centro Storico, avendo avuto anche la possibilità di discuterne con alcuni tecnici di Roma Metropolitane, Soprintendenza archeologica e Vigili del Fuoco.