Tag: Linea C

Approvata delibera talpe, ma per andare avanti bisogna riformare il procedimento

Questa notte la Giunta Capitolina ha approvato la Delibera che autorizza la realizzazione della variante relativa alla prosecuzione delle gallerie della Tratta T3, fino alla stazione Venezia. Finalmente, quindi, si potrà procedere con la variazione di quadro economico conseguente la delibera CIPE 76/2019, che ha assegnato i 10 milioni di euro necessari al prolungamento.




Pozzo di via Sannio, al via il collaudo: chiusura alle 21 della Linea C da Malatesta a San Giovanni fino al 12 luglio

A partire da questa notte un altro pezzetto di Linea C si aggiunge ai 18km inaugurati tra il 2014 ed il 2018.




Colosseo/Fori Imperiali: via al taglio della calotta di Linea B, dal 2 marzo chiusure

Partirà il 2 marzo la seconda fase per la realizzazione del cunicolo di collegamento tra la stazione della Linea C Fori Imperiali e la stazione linea B Colosseo




Come i lotti costruttivi possono accelerare la Linea C

La delibera CIPE n.76/2019, che permetterà il prolungamento delle talpe oltre i Fori, è prossima alla pubblicazione. Fervono anche le attività in Piazza Venezia, prodromiche al futuro cantiere. Ma i vecchi problemi burocratici restano ancora irrisolti.




Stazione Venezia: come realizzare il nodo di scambio con Linea D?

Ottenuto il finanziamento delle gallerie di Linea C fino a piazza Venezia, è giunto il momento di discutere di come dovrà essere strutturata la stazione e il relativo nodo di scambio.




Talpe: arriva l’intervento del CIPE

Il prolungamento dello scavo delle talpe fino alla stazione Venezia è una possibilità sempre più concreta.  Secondo quanto riportato dall’Agenzia DIRE, infatti, lunedì 9 dicembre il prolungamento delle talpe oltre i Fori Imperiali sarà all’ordine del giorno del cosiddetto “pre-CIPE”.




Disastro Linea C: Commissario Straordinario forse unica soluzione

L’opera è impantanata in una palude decisionale da 5 lunghissimi anni. I rapporti con Metro C sono sull’orlo del disastro e per Roma Metropolitane si è aperta la voragine della liquidazione. La giunta appare priva di strategie di breve, medio e lungo termine. La Linea C può andare avanti unicamente voltando pagina. Le alternative possibili? Un commissario straordinario oppure il più complesso recesso del contratto.