Tag: Linea C

Metro C. due giorni di chiusura anticipata per lavori a San Giovanni

Oggi, sabato 25, e venerdì 31 marzo stop alle 20.30 per la Linea C. due giornate di servizio limitato per permettere di effettuare dei lavori connessi all’apertura della stazione di San Giovanni. Saranno attivi due servizi di bus navetta sostitutivi denominati MC2 e MC5 che copriranno il tracciato della metropolitana. I lavori che verranno svolti in queste due notti di esercizio “accorciato” serviranno ad allacciare i sistemi impiantistici della stazione San Giovanni a quelli della restante linea.




Stefàno: Metro C a Clodio, ma non sono solo io a decidere

“La metro C deve arrivare a Clodio”, a dirlo questa volta è un’importante esponente del M5S romano, Enrico Stefàno, che si schiera a favore dell’opera. “Il futuro della metro C dopo San Giovanni? Io personalmente mi sono fatto la mia idea, ma non sono solo io a decidere. Credo che bisognerà fare sforzi per farla proseguire oltre Colosseo nel tracciato originario. Ho fatto approfondimenti e studi ed è importante che si reintersechi con la A anche a Ottaviano con ultima fermata a Clodio. Questo a livello trasportistico, poi c’è la parte contrattualistica che va fatta bene. Se daremo una risposta entro l’estate? Potrebbe essere sicuramente una scadenza, comunque il prima possibile”.




Metro C. Una mini-talpa scava le gallerie tra San Giovanni e Via Sannio

Nell’ambito della tratta T3 della Linea C, che collegherà la stazione di San Giovanni con quella di Fori Imperiali/Colosseo, è previsto che le gallerie di collegamento tra il Pozzo Multifunzionale 3.3 di Via Sannio e la Stazione San Giovanni esistente sia realizzato interamente mediante tecniche di scavo in tradizionale.




MxR incontra Meleo. Metro C: resta l’ipotesi Centro Storico, no a Corviale

Abbiamo incontrato l’assessore alla Città in Movimento, Linda Meleo, per discutere degli ultimi sviluppi del cantiere Metro C. Buone e meno buone notizie. Sul completamento della linea metropolitana fino a Clodio-Mazzini infatti l’assessore ha rilanciato la palla nel campo del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT): “Se il ministero è pronto a mettere dei fondi per le stazioni centrali della tratta T2 come possiamo dire di no?”. Il Ministero dal canto suo, come abbiamo avuto modo di apprendere tramite un incontro fra MxR e la Struttura Tecnica di Missione del MIT, è ancora in attesa di una indicazione da parte della stazione appaltante, il Comune stesso, circa il futuro dell’opera da Colosseo in poi.




Linea C manutenzione straordinaria. Domenica stop tra Lodi e Centocelle.

Domenica, la tratta Lodi-Parco di Centocelle della linea C della metropolitana sarà chiusa per l´intera giornata, per lo svolgimento di attività di manutenzione straordinaria dell’infrastruttura ferroviaria. Saranno sostituiti alcuni scambi presenti nel pozzo multifunzionale che si trova tra le stazioni di Malatesta e Teano, quello che permette il passaggio dei treni da una galleria all’altra. Questa attività è il primo passo verso la risoluzione del problema dell’accelerata usura delle ruote dei treni rispetto al previsto.




Si sblocca Amba Aradam, ecco come sarà la stazione museo

Natale porta buone notizie per la metro C. Dopo 7 mesi si sono finalmente sbloccati i cantieri della stazione di Amba Aradam-Ipponio, fermi a causa di un ritrovamento archeologico davvero straordinario. La soluzione individuata per questa fermata è spettacolare: Amba Aradam si trasformerà in una stazione museo, con una terrazza sotterranea sui castrum romani rinvenuti i mesi scorsi (vedi foto). Creando, tra l’altro, un precedente fantastico per le future fermate della tratta centrale.




Meleo propone un referendum per proseguire la linea C

“Metro C fino a Corviale? Stop al Colosseo? No, forse a piazza Venezia, oppure, nel dubbio, virare verso piazzale Flaminio…”. Abbiamo perso quasi il conto delle proposte bizzarre arrivate negli ultimi tempi da alcuni rappresentanti dell’amministrazione guidata da Virginia Raggi. Anzi, approfittiamo per scusarci con i lettori per la nostra prolungata assenza e per non avervene dato conto. Ma ieri finalmente una nuova proposta, lo anticipiamo, una proposta che disapproviamo, ci ha destati dalla frustrazione e dall’oblio in cui eravamo finiti negli ultimi tempi, sfiaccati dalla tanta superficialità sul tema linea C e dalle pessime notizie delle ultime settimane. La notizia è questa: l’assessore alla Mobilità, Linda Meleo, ha proposto “un referendum” per capire come proseguire la linea C dopo il Colosseo.