Tag: Linea B1

Nuove foto della C e B1

Sul sito romametropolitane.it sono apparse foto aggiornate dei cantieri della linea B1 e della linea C. Per quanto riguarda la diramazione della B si tratta della stazione Jonio e dei parcheggi di Conca d’Oro e Annibaliano. A giudicare dalle foto appare irrealistico pensare che i lavori della stazione possano terminare a inizio 2013 (con soli 15 mesi di ritardo).




Imbarazzanti le conclusioni della commissione B1

Le rivela il Corriere della Sera di oggi: le prime 3 disastrose dalla inaugurazione della B1 sono da imputare a cause tecniche e organizzative che andavano risolte prima dell’apertura della linea oltre alla carenza di personale (c’erano scioperi selvaggi in quel periodo) e di materiale rotabile (il Comune non comprò i treni aggiuntivi necessari per garantire ragionevoli margini di manovra al servizio). La relazione molto generosamente parla dei peccati ma non dei peccatori. Ma ognuno può farsi una sua idea del grado di responsabilità in Atac e in Campidoglio.




Stazioni B1: inizia il degrado

Lo avevamo segnalato anche noi. Lo avevamo scritto inorriditi ed anche all’inizio un po’ increduli: le nuove stazioni della Metro B1 iniziano ad avere problemi d’infiltrazione e di manutenzione. 7 anni di Lavori per tre nuove stazioni (Sant’Agnese/Annibaliano; Libia e Conca D’oro) che sono andate a creare, in attesa di Jonio, purtroppo anch’essa in evidente ritardo, la nuova tratta B1. 7 anni di sacrifici per residenti e commercianti, con la promessa, il miraggio, di una Metro funzionale in un quadrante bisognoso di mobilità. Una diramazione nata nelle difficoltà, con un numero di stop e di disservizi quasi quotidiani. Una gestazione difficile, non supportata dal completamento dei parcheggi che sono ancora completamente da realizzare, non supportata dagli acquisti di nuovi treni e con la mazzata pesante di una riorganizzazione del trasporto su gomma che ha lasciato basiti ed in piena difficoltà’ moltissimi residenti del quadrante. Questa è storia.




Linea C e B1: altri 6 mesi di ritardi

Lo dichiara ieri il dimissionario AD di Roma Metropolitane: “Il nuovo capolinea a Piazzale Jonio non sarà aperto al pubblico prima di settembre 2013“. Ad ottobre 2013, forse, l’apertura del primo e(e relativamente inutile) tratto della linea C da Centocelle a Pantano. Ricordiamo per la cronaca che la fine dei lavori (a cui va aggiunto qualche mese per i collaudi prima dell’apertura) erano previsti rispettivamente per la fine di quest’anno per entrambe le linee. Andiamo malissimo.




Prolungamento B1… continuano i cantieri

RomaMetropolitane informa che  dal 24 agosto a fine novembre si amplierà l’area di cantiere su via isole Curzolane/via di valle melania. Tale cantiere servirà per estrarre la talpa che ha già scavato la galleria fino alla stazione Jonio. Le info sul comunicato ufficiale! Comunicato




B1: prolungamento congelato

Lo riporta una Ansa di ieri: Alemanno ha dichiarato che il prolungamento della B1 oltre Jonio subirà uno stop perché le proposte arrivate di project financing sarebbero troppo onerose in termini urbanistici. Si allontana, quindi, per gli abitanti di Bufalotta il sogno di potersi muovere in metropolitana. A questo link la notizia completa.




guasti B1 e pulizia nelle stazioni

Come abbiamo detto in passato la linea B1 ha dato molti problemi per una pluralità di fattori: problemi tecnici al sistema di controllo dello scambio di Bologna, scioperi bianchi del personale, un collaudo forse insufficiente (nonostante sia durato non poco). Il Messaggero di oggi titola trionfale la fine dei problemi sulla diramazione: non si sa come ma Atac assicura che il problema al deviatore è stato risolto: vedremo se effettivamente a regime la B1 non darà più problemi. Vedremo anche se i treni si guasteranno meno e se il personale non aggiungerà ai già numerosi scioperi legalmente convocati anche quelli “informali” che tanto hanno esasperato gli utenti della B.