Tag: Linea B1

Per una città che si muove, vota le proposte MxR sul portale Pums.

E’ ora di farci sentire veramente e di farlo tutti insieme. Il modello di Pums varato dalla giunta cinque stelle permette ai cittadini e alle associazioni di esprimere attivamente la loro partecipazione tramite un portale online dedicato come abbiamo anticipato nel precedente articolo. Non c’è pums senza metro è la nostra parola d’ordine e dovrebbe esserla per tutti coloro che si spostano ogni giorno in questa città. Non esiste una mobilità veramente sostenibile senza le metropolitane.




Inaugurata la fermata Jonio, ecco il foto reportage del nuovo capolinea della linea B1

Con il viaggio dei primi treni, questa mattina alle 5.30 è entrata ufficialmente in funzione la stazione Jonio della metro B1. Finalmente, dunque, il nuovo capolinea della diramazione della linea blu è una realtà. Con l’inaugurazione di Jonio – il cui unico accesso, per ora, è su via Scarpanto (in futuro si entrerà anche da viale Jonio) – la linea B1 si allunga di circa un chilometro raggiungendo la lunghezza complessiva di 5 chilometri; la nuova stazione servirà le aree del Tufello e di Prati Fiscali con un carico, ha spiegato oggi l’assessore alla Mobilità, Guido Improta, “di 30-50 mila persone in più”. La stazione, importante dal punto di vista infrastrutturale, è stata realizzata ventotto metri sotto il piano stradale. Per ora non sono previsti ulteriori prolungamenti fino a Bufalotta, come originariamente previsto (il successivo prolungamento è stato congelato dall’amministrazione Alemanno). Sopra la stazione c’è un bel giardino e un parcheggio multipiano con circa 250 posti (1,50 euro per 12 ore di sosta o 2,50 per 16 ore). Ecco il fotoreportage di MetroXRoma.




Il 21 aprile apre al pubblico la stazione Jonio della linea B1

L’attesa è finalmente finita: il 21 aprile, giorno del Natale di Roma, come avevamo anticipato il mese scorso, aprirà ufficialmente al pubblico la nuova stazione Jonio della linea B1. La fermata diventerà, dunque, il capolinea definitivo della diramazione della linea blu, almeno fino a quando (ma ad oggi non ci sono ne impegni finanziari ne politici) non si deciderà di rimettere mano al prolungamento fino alla Bufalotta come inizialmente previsto.




Linea B: 60 milioni per treni (come) nuovi. Cosa aspetta Atac?

Nel Novembre 2010 entrava in esercizio il primo (poi si dimostrerà l’unico) convoglio MB100 totalmente revisionato e “revampizzato”: aria condizionata, nuovi arredi interni e nuova livrea. Affidabilità e sicurezza prossimi alle condizioni “a nuovo”, incremento di confort e look competitivi con i più moderni prodotti: sulla linea B quasi un miraggio… e di fatto tale è rimasto; Questo convoglio, tra l’altro misteriosamente scomparso negli ultimi anni, è rimasto l’unico della sua specie, orfano dell’ambizioso programma di Revisione Generale e Revamping di tutti i 31 rotabili Ansaldo della serie MB100/300 entrati in servizio nei primi anni ’90. L’intervento concepito nel lontano 2004, associato al necessario acquisto di ulteriori treni, avrebbe dovuto portare alla fine del 2013 a disporre di un parco rotabile adeguato alle necessità di esercizio programmate:




Metro B1, Jonio slitta ancora: apertura a fine aprile

Slitta ancora l’apertura della stazione Jonio, nuovo capolinea della linea B1. Da “fine febbraio, inizio marzo”, come ci era stato detto pochi mesi fa, da oggi la nuova data ufficiale per l’inaugurazione della stazione è slittata a fine aprile. Ne ha dato notizia il presidente di Romametropolitane, Paolo Omodeo Salé, nel corso della riunione odierna della commissione speciale Metro C di Roma Capitale. “La stazione Jonio della linea B1- sono state le sue testuali parole-  aprirà entro il 30 aprile 2015”. Un ennesimo ritardo dunque. Di poche settimane, è vero, ma che arriva dopo 2 anni di attesa a vuoto, che non può non farci rimanere per l’ennesima volta con l’amaro in bocca.




La foto notizia: ecco l’area verde sopra la stazione Jonio della linea B1

E’ scattato il conto alla rovescia per l’inaugurazione della stazione Jonio dela linea B1. Se tutto resta confermato tra fine febbraio e inizio marzo 2015 sarà aperto al pubblico il capolinea definitivo della linea B1 (almeno fino a quando non troveranno le risorse per arrivare alla Bufalotta). Intanto, però, sembra già quasi pronta l’area verde in cima alla nuova fermata di via Scarpanto. Le foto sono state postate da RomaMetropolitane. Che ne pensate? Segue un altra foto.




ponte ciclo-pedonale sull’Aniene: finalmente si parte. Consegna entro estate 2016

Si torna a parlare di passerella ciclo-pedonale sul fiume Aniene; Un’opera che sembrava caduta nel dimenticatoio, un bando di gara apparentemente viziato da un errore normativo: quella pendenza eccessiva che sforava il 5% ammesso dalla normativa vigente in materia di barriere architettoniche. Questo è stato il motivo per cui il TAR, nell’aprile del 2013 sospende tutti gli atti di gara e quindi anche l’aggiudicazione del dicembre 2012 all’ATI composta da S.m.i. italia Srl e C.C.G. Srl. Questa volta però se ne torna a parlare in senso positivo. Nel maggio scorso il Consiglio di stato si è pronunciato riguardo la vicenda, annullando le precedenti disposizioni in primo grado, ristabilendo la congruità di tutti gli atti di gara e di fatto riabilitando l’ATI vincitrice all’esecuzione delle opere. Infatti, a parere dei giudici di secondo grado, non esiste nessuna incongruità nei documenti di gara in quanto quella pendenza oltre il 5% era nota e riconosciuta già nella relazione allegata al progetto definitivo a base di gara; Era inoltre specificamente indicato nel capitolato speciale che la risoluzione della problematica sarebbe stata rimandata alla fase di progettazione esecutiva. Per cui non era necessario in sede di offerta, da parte delle imprese partecipanti alla gara, proporre una risoluzione della problematica, per l’appunto esplicitamente rimandata alla fase progettuale successiva.