Linea B1, Jonio aprirà tra febbraio e marzo 2015

La stazione Jonio della linea B1 aprirà tra febbreaio e marzo 2015. Mentre per la linea C arrivano, piano piano, conferme sulla probabile apertura prevista tra il 1 e il 2 novembre oggi arrivano certezze sul fronte della linea B1. La novità è che, ufficialmente, il nuovo presidente di Romametropolitane, Paolo Omodeo Salè, che abbiamo incontrato oggi alla fine dei lavori della commissione Metro C in Campidoglio, ha annunciato che “l’apertura della stazione Jonio della linea B1 è ormai cosa fatta. I problemi restanti sono solo residuali e riguardano un’infrastruttura esterna che deve essere sistemata. Aprirà tra febbraio e marzo 2015”.

 

 

 

 

 

 

Infatti le prove funzionali erano iniziate già da qualche mese e il 19 settembre si è insediata la Commissione di Agibilità che farà le sue valutazioni per l’autorizzazione all’avvio del pre-esercizio vero e proprio. La struttura della stazione era già completa da molto tempo ormai, mancavano solo le finitura e l’ attrezzaggio impiantistico dell’unico accesso della stazione, attualmente in avanzata fase di completamento così come alcune sistemazioni esterne. Nelle ultime settimane la struttura ha cominciato a prendere colore.   E’ il colore del rivestimento che caratterizzerà tutta la facciata della struttura. Tutti questi  dettagli indicano sicuramente che, dopo tanti rinvii, questa volta siamo veramente in dirittura finale.

La realizzazione della stazione oltre a fornire un fondamentale servizio di trasporto su ferro a uno dei quadranti più popolosi del III Municipio, permette anche di mettere a disposizione dei cittadini ampi spazi pubblici, sia nell’area antistante la stazione tra Via Scarpanto e Viale Jonio che soprattutto la nuova piazza con sistemazione a verde al di sopra della struttura. Sicuramente una riqualificazione importante di una zona che prima era soltanto un incolto e abbandonato terrapieno.

I lavori per il prolungamento Conca d’Oro – Jonio sono iniziati nel novembre 2009 e la scadenza finale è stata più volte rimandata:

scadenza contrattuale 31.12.2012
I variante 30.04.2013
II variante 30.06.2014
proroga 04.08.2014
ulteriore proroga 31.12.2014

Fermo restando la fine lavori e la consegna della gran parte delle opere per la fine dell’anno, i lavori su alcune aree continueranno presumibilmente ancora nel 2015. Si tratta in particolare della sistemazione definitiva dei nuovi locali commerciali, che permetterà l’esproprio dei commercianti dai vecchi fabbricati con successiva demolizione degli stessi; O ancora delle sistemazioni della piazza sovrastante il parcheggio.

Per quanto riguarda proprio il parcheggio, non sarà possibile usufruirne contemporaneamente all’apertura della stazione, benchè completamente terminato, perchè dovrà essere affidato in gestione tramite gara pubblica. La gara comprenderà anche la realizzazione di impianti e finiture degli altri due parcheggi (Conca d’Oro e Annibaliano), realizzati ‘a rustico’, nonchè il loro affidamento in gestione. Il progetto è già stato redatto lo scorso anno da Roma Metropolitane, che successivamente alla consegna delle ultime aree, potrà predisporre i documenti di gara.

Il costo dell’intervento è rimasto fermo ad oggi a 173 milioni come costo di costruzione e 223 milioni in termini di investimento complessivo, anche se non possiamo escludere il rischio di contenziosi e avvio di procedure di accordo bonario proprio in virtù dell’allungamento dei tempi di realizzazione e degli interventi aggiuntivi richiesti.