Linea C, riaprono i cantieri, a San Giovanni nell’inverno 2015

Alla fine, come previsto, Roma Metropolitane, e Metro C, ovvero il consorzio di costruttori che sta realizzando la terza linea di underground capitolina, hanno firmato l’accordo che sigla la pace dopo l’interruzione dei cantieri causata dal mancato pagamento di una rata da 253 milioni da parte del Comune. L’accordo porta con sè ” l’immediata riapertura dei Cantieri”, già dalla giornata del 10 settembre. L’intesa produce anche il nuovo cronoprogramma relativo della tratta Pantano-San Giovanni: l’apertura al pubblico è prevista nell’estate 2014 per la Tratta Pantano-Lodi e nell’inverno 2015 per la Stazione di San Giovanni.

Prossimo passo sarà quello per l’individuazione di una data definitiva anche per la tratta San Giovanni-Colosseo, che nonostante recenti e fantasiose ricostruzioni giornalistiche, probabilmente “imboccate” dai Nimby dei comitati del No, potrebbe aprire intorno al 2019, con un anno di anticipo rispetto alla data indicata da Alemanno nel 2020. Con lo sblocco dei cantieri, infine, arriverà il via libera finale del Cipe per i 300 milioni che servono a realizzare anche la stazione Venezia. Per arrivare fino a Clodio staremo a vedere. La tratta T2 potrebbe essere finanziata come opera legata alle Olimpiadi del 2024 o al Giubileo del 2025.