Imbarazzanti le conclusioni della commissione B1

Le rivela il Corriere della Sera di oggi: le prime 3 disastrose dalla inaugurazione della B1 sono da imputare a cause tecniche e organizzative che andavano risolte prima dell’apertura della linea oltre alla carenza di personale (c’erano scioperi selvaggi in quel periodo) e di materiale rotabile (il Comune non comprò i treni aggiuntivi necessari per garantire ragionevoli margini di manovra al servizio). La relazione molto generosamente parla dei peccati ma non dei peccatori. Ma ognuno può farsi una sua idea del grado di responsabilità in Atac e in Campidoglio.