Decoro: linea (di serie) B

Atac ha un problema grosso (tra i tanti): il deposito dei treni della linea B. Come possono notare tutti gli utenti delle metro di Roma, i treni della linea A sono generalmente privi di graffiti mentre quelli della B ne sono generalmente ricoperti. La foto accanto dimostra che anche i nuovi treni CAF si salvano. Perché i teppisti si accaniscono sulla linea B e risparmiano la A?

Molto semplice: perché le due linee hanno due depositi separati. Mentre i treni della linea arancione ricoverano ad Osteria del Curato, quelli della linea blu passano la notte a Magliana. Che a quanto pare è un vero colabrodo! Nonostante a pochi km di distanza la stessa Atac riesca a garantire l’incolumità dei treni, a Magliana proprio non riescono a tutelare il materiale rotabile dagli attacchi dei vandali. Perché Atac non si sveglia e corre ai ripari prendendo le misure necessarie? L’ha fatto una volta, può farlo benissimo due volte. Risparmieremmo tutti in pulizie straordinarie e con quei soldi magari ci si potrebbero fare le pulizie ordinarie…