Bisogna saperla comunicare la mobilità

Riceviamo da un lettore e molto condividiamo:

Gentile MxR, volevo chiedervi di valutare la mia proposta. Come sappiamo ogni fermata della metropolitana è ben segnalata dalla famosa M bianca su sfondo rosso. Per quanto riguarda però le linee FR è assente in gran parte delle stazione una grafica coordinata e univoca. Il problema secondo me è pressante soprattutto sulle linee FR più “metropolitane” (quindi FR1 e FR3). Allo stesso modo trovo erroneo identificare tutte le linee come FR. Infatti ci sono differenza (sostanziali!) di servizio tra le varie linee: pertanto sarebbe utile e funzionale abbandonare la denominazione di linee FR e utilizzare le sigle S e R. Infine la Roma-Lido dovrebbe finalmente essere identificata dalla sigla M (Metro E?, Metro D?). Riassumendo propongo:

1) la classificazione della roma-lido come metropolitana
1BIS) dotare tutte le fermate della roma-lido del simbolo M e dotare le fermate di tabelloni luminosi sul prossimo treno in arrivo

2) la classificazione delle attuali FR diventa, sul modello berlinese, francese, spagnolo, milanese, S1, S2, … La FR4 diventa però S41, S42, S43 per distinguere al meglio le varie diramazioni (modello tedesco)

3) la classificazione delle attuali FR6, FR7 e FR8 perde la numerazione perchè sono semplici linee regionali a lungo raggio che poco integrano il servizio cittadino

4) dotare tutte le fermate delle linee S del simbolo S: nuove paline, nuove mappe, nuove segnalazioni negli interscambi. Di conseguenza cambia anche la categoria di servizio dei treni: non più R ma S. Questa sigla deve apparire nei tabelloni luminosi, nei tabelloni cartacei, …

5) la linea Roma Viterbo nella tratta urbana diventa anch\’essa una linea S (e quindi vedere punto 4)

6) la linea Roma-Pantano svolge un servizio tranviario e quindi può essere si segnalata nelle mappe ma con una propria sigla identificativa: T+numero. 

Perché tutto questo? Per migliorare la comunicazione all’utenza e rendere immediatamente percebile agli utenti che il servizio c’è (paline) e quale servizio c’è (M/S/R). Vi ringrazio per l’attenzione, per l’eventuale risposta. Vi invito, se la mia proposta viene accettata, a stendere meglio la proposta anche con rendering.

Luca Fascia