Telefonare in metro si può (=potrà)!

In mezza Europa (Parigi, Madrid, Stoccolma, Budapest e molte altre) e in mezza Italia (quella che conta in fatto di metro: Torino e Milano) telefonare in metro è una realtà da anni. Una cosa normalissima che non meriterebbe molte considerazioni. Roma finalmente entra, in ritardo e lentamente, nel club delle città che offrono questo servizio minimo ai propri utenti del trasporto sotterraneo. Gli annunci si perdono nel tempo di una totale copertura della rete metropolitana entro il 2010. Invece da qualche giorno in via sperimentale e dal 21 settembre in via definitiva si potrà usare il cellulare in ben 3 (tre!) stazioni della linea A (Repubblica, Barberini, Spagna). Tra due mesi verranno coperte anche le stazioni fino a Battistini. A fine primavera dell’anno prossimo tutta la linea A dovrebbe essere coperta (?), mentre per la linea B bisognerà aspettare Ottobre 2012.
Non è chiaro se la B1 avrà i suoi bravi ripetitori al momento dell’apertura, come sarebbe lecito aspettarsi visto che i cantieri sono ancora aperti, oppure no.
Per quanto riguarda la C questa avrà la copertura per cellulari già al momento dell’inaugurazione.