Metro C. Penale monstre da 31 milioni. Usiamoli per la project review!

Un tesoretto da circa 31 milioni di Euro si nasconde nel quadro economico della Linea C. Si tratta delle penali applicate da Roma Metropolitane per i ritardi della tratta Parco di Centocelle-Lodi. Una somma considerevole su cui invitiamo gli enti finanziatori ad agire velocemente per renderla utilizzabile. La nostra proposta è finanziare la project review oltre Colosseo fino a Farnesina. Dai ritardi su San Giovanni potrebbero arrivare altri 33 milioni.




Come e perché la Metro E

La Metro E non può più attendere. La metropolitanizzazione della Roma-Lido, con la successiva unificazione con la Metro B, non solo è nel Piano Regolatore Generale, ma è anche una delle proposte di maggior successo del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile.




Raggi: su Metro D andremo al ministero a trattare

“I cittadini ci hanno chiesto anche la linea D. Benissimo, andremo al ministero a trattare e parlare e inizieremo i lavori anche se è evidente che non si tratta di opere che si fanno in 2 o 3 anni”.




Osservatorio lavori. apre bene il 2018. pioggia di finanziamenti e qualche buon proposito

Positivo il bilancio del primo semestre del 2018 per l’esclusivo osservatorio dei lavori targato MetroXRoma! L’apertura di San Giovanni rappresenta un traguardo storico per la mobilità romana e per il futuro stesso della linea C. Una pioggia di finanziamenti per le metropolitane romane è arrivata con i decreti attuativi del Ministero. Si sbloccano i lavori per il nodo Pigneto e si consolida la necessità di una project review per la tratta Colosseo-Ottaviano della Linea C e per il prolungamento Rebibbia-Casal Monastero della Linea B. Rimangono ancora al palo gli interventi su Lido e Roma-Nord per mancanza di pagamenti da parte di Atac ma intanto parte la gara per un accordo quadro che nei prossimi 8 anni potrebbe portare fino a 38 nuovi treni sulle due ex-concesse.




Ferrovie concesse: nessuna decisione è ancora presa

Sulle ex concesse tanto rumore per nulla. Il nodo del contendere questa volta è un preavviso per l’aggiudicazione del servizio, che ha scatenato una baraonda di accuse e annunci. Tuttavia, la pubblicazione dell’avviso non implica la messa a gara, né pregiudica la cessione delle linee al Comune e tantomeno apre la strada al parternariato di RATP.



Minimetrò: tanto vale prolungare la Metro B1

Ieri, in piazza Sempione, l’ex presidente del terzo municipio Roberta Capoccioni ha illustrato il progetto di un sistema ettometrico a fune tra Jonio e Bufalotta, in sostituzione del previsto prolungamento della Metro B1.



Appello al Ministro: Roma ha bisogno di infrastrutture

On. Ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli, le rivolgiamo, anzitutto, i migliori auguri per la sua nomina, con la fiducia che lei possa svolgere nel migliore dei modi e nell’interesse di tutti il compito che le è stato assegnato.